Streaming musicale alternative

La musica in streaming continua a guadagnare popolarità. Offre agli utenti di tutto il mondo la possibilità di trasmettere la loro musica preferita ovunque, senza limiti, senza sacrificare prezioso spazio di archiviazione. Ma cosa significa esattamente lo streaming musicale e come funziona esattamente il servizio online? Lo streaming musicale si riferisce alla riproduzione di musica su Internet. L'utente può accedere all'archivio musicale dei portali di streaming da vari dispositivi. Prerequisito per lo streaming è una connessione Internet intatta. Quindi, a seconda del portale di streaming, l'utente ha accesso a milioni di brani, audiolibri, podcast e stazioni radio. Questo accesso è valido per la durata dell'abbonamento e consente di prendere in prestito i file dall'archivio.

TOP 3 Streaming musicale alternative

La necessità di playlist nel flusso musicale

I servizi di un portale di streaming online possono variare da fornitore a fornitore. Ma hanno tutti una cosa in comune: la barra di ricerca. Senza di loro, navigare nell'archivio musicale, che ha tra 30 e 46 milioni di titoli, sarebbe difficile. La barra di ricerca dei servizi di streaming consente all'utente di effettuare ricerche mirate per cercare titoli, album o artisti. Al fine di mantenere lo streaming il più chiaro possibile per l'utente, i provider dividono i loro archivi musicali in varie playlist. I nomi comuni delle playlist includono anni, stati d'animo o generi. Ad esempio, una playlist può anche essere intitolata "Happy Hits" o "90'Best". Oltre alle playlist predefinite per ogni stato d'animo, l'utente può anche creare la propria playlist. Come altri utenti, può essere condiviso o dedotto. Molte piattaforme forniscono anche consigli sullo streaming per titoli simili che potrebbero essere apprezzati.

Streaming musicale tramite app musicali e co.

I portali di musica in streaming sono accessibili attraverso una varietà di media. L'accesso alla piattaforma tramite l'app musicale è particolarmente popolare qui. Ma il browser Web su PC e laptop sono anche programmi popolari. Altre opzioni di accesso includono sistemi audio in auto, altoparlanti intelligenti intelligenti come Amazone Echo, Sonos e Google Home, smart TV e console di gioco. Ma come funziona il regolare processo di streaming di tutti questi dispositivi e perché l'accesso non occupa spazio?

Come funziona un portale di streaming musicale?

Durante lo streaming di musica, piccoli frammenti dello streaming di musica andranno persi. Trasferiti sul dispositivo mobile e memorizzati per la durata dell'uso. Questo processo si chiama "Buffering". Successivamente, le parti memorizzate vengono nuovamente eliminate. Questo è diverso quando si utilizza la modalità offline. Questo di solito è associato a un abbonamento a pagamento e richiede spazio di archiviazione. Per poter eseguire lo streaming in modalità offline senza accesso a Internet, basta fare clic su un singolo pulsante. Tutti i titoli nella playlist sono già memorizzati nella cache sul supporto di archiviazione dello smartphone o del disco rigido.

Funzionalità di streaming musicale

Lo streaming musicale offre una vasta gamma di opzioni. Consentono al cliente l'accesso illimitato a milioni di brani dagli archivi musicali del rispettivo portale di streaming. Oltre alle funzionalità standard come la creazione di una playlist o la condivisione di questi contenuti, molti servizi di streaming offrono funzionalità come la modalità offline. In modalità offline, brani musicali selezionati possono essere memorizzati nella cache sul supporto di memorizzazione dello smartphone e riprodotti in modo flessibile senza la necessità di una connessione Internet. Un'altra caratteristica è caricare la tua musica. Questo non è supportato da tutti i servizi di streaming. La visualizzazione di testi e informazioni aggiuntive non è disponibile in tutte le app di streaming. La compatibilità di un servizio di streaming con altri dispositivi dipende dal provider. Ad esempio, i servizi Apple possono essere accoppiati quasi esclusivamente con i corrispondenti dispositivi Apple.